Esenzione del partner dall’imposta di successione e donazione.

Nel corso dell’ultima seduta di Gran Consiglio la LEGA ha presentato un’iniziativa parlamentare
elaborata volta a modificare la Legge Tributaria. Nel concreto viene chiesto di estendere l’esenzione
dall’imposta di successione e donazione, oggi riconosciuta unicamente al coniuge, ai discendenti e
agli ascendenti in linea diretta, anche per il partner convivente che, al momento della donazione o del
decesso, viveva in concubinato con il disponente da almeno cinque anni o aveva figli in comune con
lui.
Il nostro Cantone, infatti, non conosce l’esenzione fiscale in ambito di imposte di successione e
donazione a favore del partner convivente, presente invece in altri Cantoni. Peraltro, è anche parere
del Tribunale federale che in caso di una convivenza che dura già da cinque anni, si debba in linea di
principio presumere che si tratti di una comunità di destino simile al matrimonio.
La LEGA reputa necessario modificare la legge tributaria per rimanere al passo con i tempi e con gli
altri Cantoni. Con questa proposta si vuole infatti allineare il Cantone Ticino agli altri cantoni svizzeri
che, con una visione più moderna della società, hanno riconosciuto la valenza di un legame duraturo
sempre più attuale.
Per il Gruppo Lega dei Ticinesi, Enea Petrini

Previous PostNext Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *