Elezioni cantonali

L’aprile del 2007 è un altro momento difficile per Via Monte Boglia ma Marco Borradori, vera macchina da voti, si riconferma alla grande in Consiglio di Stato. In Gran Consiglio il Movimento ottiene il 13,7% dei consensi e 15 rappresentanti.

Previous PostNext Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.